La guerre cibernetica è reale: Hacker Republic a Bernalda (MT)

Gli eserciti di hacker possono colpire in qualsiasi momento, impossessandosi delle reti elettriche e delle infrastrutture di un paese. La nuova cyberguerra non è più confinata allo spionaggio, ma riesce a manomettere centrali nucleari e a lanciare missili dalle postazioni nemiche. E mentre negli USA si pensa all’opzione kill-switch per spegnere internet in caso di emergenza, in televisione si inscena la farsa del televoto, dove i risultati vengono manipolati a piacimento lasciano il pubblico nell’illusione di poter decidere.

Fabio Ghioni parlerà di questi e altri temi domenica 28 novembre all’Azimut Cafè di Bernalda (MT), secondo incontro letterario della stagione per il locale lucano.

Per info: pagina contatti.

Ecco il comunicato stampa di Azimut Cafè:

Azimut Caffè, il caffè letterario per gli artisti

La letteratura, in momenti critici come questo, raramente assume l’importanza che merita e viene dimenticata sotto la polvere, negli scaffali delle librerie o, più superficialmente, viene considerata un accessorio borghese per l’arredamento delle nostre case. Nel frattempo migliaia di penne descrivono le bizzarrie dell’umanità, ripercorrono pezzi di storia, fantasticano in mondi lontani e sconosciuti a noi altri. Tutte queste penne rappresentano il passato e lo ripropongono in un’altra chiave, ma rappresentano anche il futuro, come un sogno premonitore.

L’Azimut Caffè di Bernalda ha scelto di anticipare il futuro, scoprendo libri già pubblicati, pensieri da applaudire reinventandosi caffè letterario. L’appuntamento è stato fissato ogni domenica pomeriggio alle 18. L’esordio è stato affidato ad un importante giornalista Rai, un divulgatore scientifico, uno scrittore di fantascienza, un comunicatore doc: Alberto Lori. Cominceremo il nostro viaggio nel mondo della letteratura attraverso un libro di fantasia per approdare al mondo della tecnologia con Fabio Ghioni, senza tralasciare l’universo femminile romanzato di ‘Lolì’, la protagonista de ‘La circonferenza delle arance’ scritto da Gabriella Genisi. Torneremo in Rai con una delle migliori autrici del nostro tempo, Serena Bortone e il suo ‘Io non lavoro’, perché a questo mondo c’è chi sceglie di non lavorare di proposito e preferisce sonnecchiare sotto le coperte o in piedi. Gli altri lavoratori, invece, sognano un modo d’arte e lo descrivono in una poesia, Filomena D’ecclesiis ci accompagnerà dove gli umani non osano, forse i cinefili ci provano. A seguire Manuela Tempesta col suo saggio critico su Alberto Grifi.

Questi saranno alcuni degli appuntamenti letterari domenicali dell’Azimut Caffè, il primo caffè letterario della città di Bernalda, terreno fertile per gli artisti di domani e quelli che verranno.